venerdì, Giugno 14, 2024

Concorsi forze armate e di polizia

Test psicoattitudinali

test psicoattitudinali

I test psicoattitudinali sono un’incognita per molti candidati ai concorsi pubblici. Leggi il nostro articolo per capire come funzionano per prepararti al meglio.

L’importanza dei test psicoattitudinali nei concorsi per le Forze Armate e le Forze dell’Ordine è un tema di grande interesse e dibattito tra gli aspiranti militari e agenti. Tuttavia, molte volte l’ansia da prestazione che circonda questi test può portare gli aspiranti a cercare informazioni anticipate sulle domande, il che può aumentare ulteriormente la loro ansia.

In questo articolo, forniremo alcune indicazioni utili per affrontare i test psicoattitudinali con successo.


Leggi anche: VFI (Volontari in Ferma prefissata Iniziale)


Innanzitutto, è importante adottare un atteggiamento mindfulness, ovvero un atteggiamento non giudicante verso le circostanze e il tempo. Questo può aiutare gli aspiranti a gestire l’ansia da prestazione e ad attendere con pazienza i risultati delle prove.

In secondo luogo, è essenziale costruire la fiducia in se stessi attraverso una conoscenza approfondita del contesto e di sé stessi e mettersi gradualmente in gioco. Ciò può essere raggiunto superando gradualmente la propria comfort zone per migliorare l’autoefficacia. Se necessario, si può considerare l’opzione di affidarsi ad una società o un professionista per ottenere aiuto nel processo.

Infine, è importante essere sinceri durante il concorso, presentando gli aspetti di sé maggiormente adatti al ruolo per cui si concorre. È essenziale leggere attentamente le istruzioni, rispondere sinceramente senza manipolare il test e non interpretare le domande come trappole. Inoltre, è consigliabile rispettare le consegne e non limitarsi a non rispondere per evitare appigli ai valutatori, ma rispondere a tutte le domande.


Leggi anche: VFT (Volontari in Ferma prefissata Triennale)


Ricapitolando

  • percorri sempre la via del Coraggio di “stare”, anche nelle emozioni e nei sentimenti più sgradevoli (ansia, paura, attesa), perché costituisce un allenamento prezioso per le tue future sfide concorsuali (e di Vita);
  • costruisci la Fiducia nelle tue capacità di affrontare il concorso, attraverso la conoscenza (della tua Persona e del contesto/ruolo a cui aspiri) e l’esposizione, graduale ma inarrestabile, alle situazioni che ti creano maggiormente disagio;
  • coltiva sempre la strada della Sincerità.

Se desideri approfondire maggiormente l’argomento, il nostro consiglio è: meglio affidarsi ad un professionista del settore. Ti aiuterà a capire meglio cosa sono questi test, come funzionano e come affrontarli nel migliore dei modi per aumentare le tue possibilità di successo nei Concorsi Pubblici.

Fonte: Invictus Concorsi


Visita la nostra pagina SELEZIONI PSICOATTITUDINALI >>>

Attraverso il form di contatto potrai richiedere una consulenza ad un ex ufficiale psicologo selettore addetto alla Selezione presso il Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito.


Link utili
Ministero della Difesa – Concorsi On Line

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!