Trattamento Economico

Licenza Ordinaria per servizio in territorio estero

LICENZA ORDINARIA SERVIZIO ESTERO

Licenza Ordinaria per servizio in territorio estero spettante al personale appartenente alle Forze Armate e di Polizia.

Questo articolo è parte della raccolta “Linee Guida – licenze e permessi per le Forze Armate e di Polizia a ordinamento civile/militare“. Di seguito la Licenza Ordinaria per periodi di servizio prestato in territorio estero:

Personale destinato isolatamente

Presso Delegazioni, Rappresentanze militari, presso Enti, Comandi od Organismi internazionali o destinato presso i contingenti di pace ONU: Giorni 30 annui.

Personale in servizio presso Organismi internazionali (con sede in Italia o all’estero)

Competono le licenze previste dalle leggi che ne disciplinano l’impiego, da accordi internazionali ovvero da norme proprie dell’Organismo, accettate dall’Autorità nazionale.

Personale destinato presso Rappresentanze diplomatiche all’estero

  • 30 giorni;
  • 37 giorni, per il personale in servizio in sedi disagiate;
  • 40 giorni, per il personale in servizio in sedi particolarmente disagiate.

Personale inviato nei contingenti impiegati nei teatri operativi fuori area

Matura la licenza ordinaria come se si trovasse in territorio nazionale. La licenza potrà essere fruita solo dopo il rientro in Patria (fine missione).

Durante il periodo di permanenza in teatro operativo il personale ha diritto a dei giorni di assenza/riposo:

  • riposo settimanale (domeniche trascorse in teatro);
  • 2,5 giorni al mese (“Rest and Recuperation”);
  • 96 ore consecutive di assenza dal servizio dopo 120 giorni continuativi di impiego in teatro.

ATTENZIONE i suddetti periodi di riposo/assenza maturati devono essere fruiti, a pena di decadenza, durante il periodo di permanenza in teatro.

Durante la missione il militare ha diritto al riposo settimanale (domenica). Le domeniche non fruite per motivi di servizio vanno recuperate immediatamente al rientro in patria, sottraendo i riposi fruiti e arrotondando per eccesso.

ATTENZIONE Se i riposi non sono concessi per esigenze operative non verranno sottratti alle domeniche.

Leggi anche: Licenza Ordinaria per servizio in territorio nazionale

Facciamo un esempio:

  • 6 mesi in teatro operativo:
    • 2,5 x 6 = 15 giorni di Rest and Recuperation
    • 96 ore di recupero consecutivo = 4 giorni
    • 26 domeniche.
  • supponiamo che durante il periodo sopra ha fruito di:
    • 10 giorni di Rest and Recuperation;
    • 96 ore di recupero consecutivo (4 giorni);
    • 6 domeniche.
  • rimangono:
    • 26 – 6 – 4 – 10 = 6 giorni di riposo (domeniche non fruite);
    • 15 – 10 = 5 giorni di riposo (rest and recuperation).

Nei confronti del personale inviato in missione all’estero, il termine dei 18 mesi per la fruizione della licenza ordinaria decorre dalla data di effettivo rientro nella sede di servizio.


Riferimenti:

  • DD.PP.RR. n. 163 e 164 del 2002;
  • Circolare M_D GMIL II 5 1 0306640 del 24/07/2012;
  • Circolare M_D GMIL1 II SSS/2013/0003963 DEL 07/01/2013;
  • DD.PP.RR. 15 marzo 2018, n. 39 e 40.

Sostieni DIFESA.blog

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.