domenica, Maggio 19, 2024

Corpi militari e civili

Brigata Marina San Marco

Brigata Marina San Marco

La Brigata Marina San Marco, l’unità anfibia della Marina Militare italiana: l’addestramento, le missioni e il ruolo dei famosi “marò”.

La Brigata Marina “San Marco” è una vera e propria eccellenza della Marina Militare, un’unità anfibia di fanteria di marina che riprende le antiche tradizioni della Regia Marina. I suoi membri sono selezionati tra i migliori della Marina Militare, dai VFI ai VFT, agli studenti della Scuola Sottufficiali di Taranto e al personale in servizio permanente. Non tutti hanno la fortuna di entrare a far parte di questo prestigioso reggimento, ma coloro che vi riescono godono di una formazione altamente specializzata e di un addestramento all’avanguardia.


Leggi anche: VFI (Volontari in Ferma prefissata Iniziale)


Infatti, ogni fuciliere di marina ha la possibilità di frequentare corsi di formazione sia in Italia che all’estero, diventando RECON/UDT, EOD, mortaisti e missilisti, osservatori del fuoco di supporto aereo, navale e di artiglieria, padroni di mezzi da sbarco, Scout Sniper, rocciatori, paracadutisti e sommozzatori abilitati all’ossigeno/aria e miscela. Gli ufficiali del San Marco, nel grado da Tenente di Vascello, frequentano il corso di Specializzazione Anfibia al Battaglione Scuole Caorle della stessa Brigata oppure alla Expeditionary Warfare School della Università dei Marines di Quantico (USA).


Leggi anche: VFT (Volontari in Ferma prefissata Triennale)


Ma qual è il ruolo della Brigata San Marco?

Questo prestigioso battaglione svolge un ruolo fondamentale nelle missioni della Marina Militare, dalla proiezione di forza dal mare, al supporto alle navi nelle operazioni di interdizione marittima e antipirateria, alla difesa delle installazioni nazionali. Inoltre, la Brigata Marina San Marco è tra le unità di coronamento per operazioni speciali, ovvero tra i reparti di terzo livello (TIER 3) utilizzabili ai fini esplorativi in teatro operativo in assenza di unità forze speciali superiori. La sua versatilità è stata dimostrata in numerose missioni militari all’estero, dalla Somalia alla Bosnia, dal Kosovo all’Albania e nelle acque prospicienti l’Eritrea durante la guerra con l’Etiopia.

La Brigata Marina San Marco è composta da tre Reggimenti, che insieme alla moderna flotta di navi “LPD” della Marina costituiscono la componente anfibia delle Forze Armate Italiane, uno strumento altamente efficace in grado di schierarsi rapidamente e di operare in qualsiasi parte del mondo.

Con circa 3.800 uomini, la Brigata Marina San Marco ha il Quartier Generale a Brindisi. Ma non sono solo numeri, sono gli uomini del San Marco a fare la differenza. Sono i famosi “marò”, l’equivalente dei marines americani, altamente addestrati e pronti ad affrontare qualsiasi situazione con coraggio e determinazione. La Brigata Marina San Marco è un vero e proprio orgoglio per la Marina Militare e per l’Italia intera.


Fonte: Marina Militare

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!