Militari Uniti

Porto d’armi uso sportivo, come ottenerlo

PORTO D'ARMI

Analizziamo step by step come si ottiene la “licenza di porto di fucile per il tiro a volo”, c.d. porto d’armi per uso sportivo.

Tipologie di porto d’armi:

  1. difesa personale;
  2. uso sportivo;
  3. uso venatorio.

Ci occuperemo in questo articolo della licenza per USO SPORTIVO:

  • Con questa licenza il porto è consentito solo all’interno della struttura di Tiro autorizzata.
  • Permette di acquistare e detenere presso la propria abitazione sia armi corte sia lunghe legalmente detenibili.
  • Validità: 5 anni.

Requisiti generali richiesti per il rilascio del porto d’armi per uso sportivo

  • maggiore età;
  • assenza di condanne penali;
  • idoneità psicofisica secondo quanto richiesto dal Ministero della Salute;
  • capacità di maneggiare l’arma;
  • non essere obiettori di coscienza oppure aver ottenuto istanza di revoca dello status di obiettore.

Tutti i documenti necessari

CERTIFICATO ANAMNESTICO

La prima cosa che devi fare è recarti dal tuo medico curante per farti rilasciare il certificato anamnestico di data non anteriore a tre mesi.

CERTIFICATO DI IDONEITÀ PSICO-FISICA

Ottenuto il certificato anamnestico potrai contattare l’ ATS di competenza del tuo territorio per prenotare un’ulteriore visita medica (specifica al momento della prenotazione che ti serve per il primo rilascio di porto d’armi) in cui ti tratterranno il certificato anamnestico (ricorda quindi di portarlo con te) e ti verrà rilasciato il certificato di idoneità psico-fisica.

La visita può essere fatta anche presso un’agenzia di pratiche auto che offra la visita da parte di un medico militare o strutture sanitarie militari/Polizia di Stato.

CERTIFICATO DI IDONEITÀ AL MANEGGIO DELLE ARMI

Step successivo è ottenere il certificato di idoneità al maneggio delle armi rilasciato da una Sezione di Tiro a Segno Nazionale (TSN). Il corso prevede una parte teorica, in cui riceverai le nozioni base di funzionamento dell’arma, le regole da seguire in termini di sicurezza e le regolamentazioni attuali in termini di trasporto e detenzione.

CONSULENZA PSICOATTITUDINALE

!!!ATTENZIONE!!! Un tempo se avevi prestato servizio nelle forze armate da meno di dieci anni il certificato di uso e maneggio non era necessario, dal 2013 questa norma purtroppo è stata tolta e devi comunque farlo.

CONSEGNA DOCUMENTAZIONE

Compilare il modulo per il rilascio di porto d’armi scaricabile online. La domanda può essere inoltrata per via telematica o a mezzo raccomandata presso la Questura, il Commissariato di Pubblica Sicurezza o la stazione dei Carabinieri.

Occorre allegare i seguenti DOCUMENTI:

  • fotocopia di un documento di identità valido;
  • nr. 2 fotografie in formato fototessera a volto scoperto;
  • nr. 2 contrassegni telematici da euro 16,00 da applicare sulla richiesta e sulla licenza;
  • certificazione medica che attesta l’idoneità psico-fisica, rilasciata dall’A.S.L. di residenza oppure dagli Uffici medico-legali e dalle strutture sanitarie militari e della Polizia di Stato;
  • una dichiarazione sostitutiva in cui l’interessato dichiara: • di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dalla legge;
  • di avere informato della richiesta le persone conviventi more uxorio e i familiari che vivono sotto il suo stesso tetto, indicandone le relative generalità;
  • di non essere stato riconosciuto “obiettore di coscienza” ai sensi della legge n. 230 dell’8 luglio 1998, oppure di aver presentato istanza di revoca dello status di obiettore presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

La questura analizzerà la tua richiesta, controllando che tutta la documentazione sia corretta e che ovviamente la tua fedina penale sia pulita, tempi di attesa da qualche settimana fino a tre mesi.

di MILITARI UNITI

Sostieni DIFESA.blog

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.