domenica, Marzo 03, 2024

Eventi e Ricorrenze

Numero Unico emergenza 1.1.2.

numero unico emergenza

Oggi, 11 febbraio, ricorre la Giornata Europea celebrativa del Numero Unico di Emergenza europeo 1.1.2. (si legge uno uno due).

La giornata celebrativa del Numero Unico di Emergenza Europeo (1.1.2.) è stata istituita nel 2009 per aumentare la conoscenza dei vantaggi del servizio da parte dei cittadini europei. Il NUE è attualmente operativo in 12 regioni italiane con 17 Centrali Uniche di Risposta che coprono oltre 36 milioni di abitanti.

Come funziona

In caso di emergenza, qualsiasi cittadino può chiamare il numero 1.1.2. da rete fissa o mobile e richiedere il tipo di soccorso desiderato, che può essere sanitario, polizia, vigili del fuoco o soccorso in mare. La Centrale Unica di Risposta raccoglie la chiamata, verifica i dettagli e inoltra la richiesta di emergenza alla sala operativa competente per l’intervento.

I vantaggi del Numero Unico di Emergenza

Il NUE 1.1.2. presenta vantaggi significativi per i cittadini, come la possibilità di accedere a tutti i servizi di emergenza tramite un unico numero gratuito con accesso multilingue. Tutte le chiamate sono localizzate, con l’aggiunta dei dati di localizzazione dello smartphone dal 2022 per garantire maggiore precisione soprattutto nelle zone extraurbane. Le CUR filtrano anche le chiamate non di emergenza, liberando le centrali operative degli enti di soccorso da una significativa quantità di lavoro.

In Italia, le chiamate di emergenza ricevono una risposta entro 7 secondi e, in caso di mancato contatto con la centrale, l’utente viene immediatamente richiamato. Nel 2022, le Centrali Uniche di Risposta hanno gestito quasi 20 milioni di telefonate, incluse quelle generate dalle auto in caso di incidente grazie al sistema e-Call. Solo 1840 incidenti reali hanno richiesto l’invio effettivo dei soccorsi.

1.1.2. “NON UDENTI”

Il NUE 1.1.2. garantisce anche l’accesso al servizio per i cittadini non udenti tramite “1.1.2. Sordi”, permettendo loro di accedere direttamente e in modo sicuro al servizio di emergenza.

In sintesi, il Numero Unico di Emergenza Europeo 1.1.2. offre ai cittadini italiani un servizio affidabile e accessibile in caso di emergenza, con una risposta tempestiva e l’accesso a tutti i servizi di emergenza tramite un unico numero. La funzione di localizzazione e il filtraggio delle chiamate non di emergenza garantiscono che le risorse siano concentrate sui soccorsi effettivamente richiesti.

Fonte: Polizia di Stato


Consigli per gli acquisti: Libri Consigliati

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!