Armamenti e Tecnologie

Starliner verso la Stazione Spaziale Internazionale

BOEING

Boeing: Starliner in rotta verso la Stazione Spaziale Internazionale – Il veicolo spaziale raggiunge l’orbita prevista.

STARLINER

CAPE CANAVERAL, Florida, 20 maggio 2022 — La navicella spaziale Boeing Starliner, da ieri, è in viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale dopo aver eseguito con successo la bruciatura di inserimento orbitale pianificata per 31 minuti di volo. Il veicolo spaziale dovrebbe attraccare alla stazione spaziale dopo un viaggio di quasi 24 ore in orbita terrestre bassa, riunendo lo Starliner costruito da Boeing con un modulo della stazione spaziale costruito sempre da Boeing.

CONSULENZA PSICOATTITUDINALE

“Lo Starliner di Boeing è un simbolo di perseveranza e orgoglio: progettato, costruito, testato e pilotato da un team di persone impegnate nella loro missione di trasportare astronauti in modo sicuro e affidabile”, ha affermato Ted Colbert, Presidente e CEO di Boeing Defence, Space & Security.

La navicella spaziale Starliner è decollata in cima a un razzo Atlas V della United Launch Alliance alle 18:54 del 19.05.2022 dallo Space Launch Complex 41 presso la Cape Canaveral Space Force Station in Florida. Un’altra navicella spaziale è in fase di preparazione per trasportare gli astronauti da e verso la stazione spaziale per il Commercial Crew Program della NASA. .

“Abbiamo imparato molto sulle capacità della nostra navicella spaziale e sulla resilienza del nostro team sin dal primo lancio di Starliner”, ha affermato Mark Nappi, vicepresidente e responsabile del programma, Boeing Commercial Crew Program. “Abbiamo ancora molti test operativi davanti a noi mentre ci prepariamo per l’appuntamento con la stazione spaziale, ma siamo pronti a dimostrare che il sistema su cui abbiamo lavorato così duramente è in grado di trasportare gli astronauti nello spazio”.

Sebbene questa missione Starliner non abbia equipaggio, ha un passeggero. Trasporta un dispositivo di prova antropomorfo chiamato “Rosie the Rocketeer” che rappresenta le persone che hanno mostrato grinta e determinazione mentre tracciavano una scia nella storia del volo spaziale umano.

Starliner sta trasportando più di 800 libbre (362 chilogrammi) di carico durante la missione Orbital Flight Test-2 (OFT-2), inclusi circa 500 libbre (226 chilogrammi) per la NASA, cibo, articoli per l’attuale equipaggio e una bandiera commemorativa degli Stati Uniti che rimarrà a bordo della stazione spaziale fino al suo ritorno sulla Terra durante lo Starliner’s Crew Flight Test (CFT).

In viaggio anche una serie di bandiere americane, patch di missione ed oggetti vari che successivamente torneranno indietro, inclusi oggetti provenienti da 14 college e università.

Fonte: Boeing

Sostieni DIFESA.blog

CONSULENZA PSICOATTITUDINALE

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.