domenica, Maggio 19, 2024

Armamenti e Tecnologie

Il progetto Ariete

Il progetto Ariete

Ammodernamento dei carri armati dell’Esercito Italiano: il progetto Ariete.

L’Esercito Italiano ha intrapreso un ambizioso progetto di ammodernamento dei carri armati negli anni ’80, con l’obiettivo di sostituire i vecchi M60 “Patton” con un mezzo dotato di potenza di fuoco, mobilità e tecnologie di protezione all’avanguardia. Il progetto, chiamato “Ariete”, è stato realizzato grazie alla collaborazione tra OTO Melara e Fiat-Iveco e si è concretizzato tra il 1995 e il 2002.

Addestramento carro Ariete
Addestramento carro Ariete

Il carro armato Ariete è stato progettato per essere alla pari dei carri armati tedeschi “Leopard 2” e statunitensi “M1 Abrams”. Tuttavia, i continui ritardi, i fondi insufficienti e la fine della “Guerra Fredda” hanno portato a un ridimensionamento del progetto iniziale sia come numeri (da 700 a 200 unità) sia come prodotto.

L’Ariete è dotato di una bocca da fuoco da 120 mm, un sistema di puntamento auto stabilizzato con unità di elaborazione dati, un buon rapporto peso/potenza e una corazzatura spaziata. Questi elementi operativi gli consentono di essere duttile sotto il profilo tattico ed operativo, essendo in grado di sparare anche in movimento sfruttando la stabilizzazione della linea di mira e gli asservimenti di elevazione e brandeggio elettroidraulici.

L’Ariete è stato impiegato operativamente fuori dal territorio italiano in Iraq nell’ambito dell’Operazione Antica Babilonia dal 2003 al 2006.

Ariete II

A distanza di 30 anni dalla sua creazione, l’Esercito Italiano sta attualmente lavorando all’ammodernamento dei carri Ariete attraverso il progetto “Ariete II”. Questo prevede un refitting generale dei 200 carri attualmente in dotazione, che comprende una nuova propulsione maggiorata, nuovi sistemi di puntamento, maggiore protezione e resistenza agli attacchi.

Per quanto riguarda i carri armati Leopard 1, l’Italia ne possiede ancora circa 120, utilizzati principalmente per attività addestrative. L’ammodernamento dei carri armati Ariete rappresenta un passo importante per l’Esercito Italiano nell’ottimizzazione della sua potenza di fuoco e nell’adozione di tecnologie di protezione all’avanguardia.

Fonte: Esercito Italiano


Approfondimenti:
Il Carro armato “Ariete” sempre in prima linea;
Carro Armato “Ariete”;
L’ammodernamento dell’Ariete (file .pdf);
Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia.


VISITA LA NOSTRA SEZIONE ARMAMENTI MEZZI E TECNOLOGIE >>>

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!