domenica, Maggio 19, 2024

Sindacati militari e di polizia

Apertura ai concorsi areali e non solo…

Libera Rappresentanza dei militare

Il sindacato L.R.M. incontra il Capo di S.M.E., soddisfazione per l’apertura ai concorsi areali proposti e non solo…

Il Capo di SME incontra i Sindacati, grande soddisfazione per Libera Rappresentanza dei Militari “accolti con favore i punti prospettati”.

L’undici dicembre si è svolto l’incontro tra il Capo di SME e i Sindacati Militari. L.R.M. ottiene gli ennesimi risultati positivi a favore dei propri iscritti incassando la risoluzione di alcune problematiche prospettate. In particolare:

Confermato l’avvio della ricerca delle idonee strutture alberghiere atte ad accogliere i Colleghi della Brigata Sassari che si recheranno in Campania ed in Val di Susa per l’Operazione Strade Sicure. Il Sindacato aveva già prospettato l’esigenza a metà novembre e chiesta un intervento in tal senso.

Il Capo, oltre ad aver garantito che a giorni partiranno le gare per l’individuazione a stretto giro delle strutture idonee ad accogliere i nostri militari ha confermato la presenza dei fondi per porre in essere tali contratti.

Per quanto concerne i concorsi areali, uno dei cavalli di battaglia di L.R.M., lo Stato Maggiore Esercito nelle figure del Capo di Sme e del Capo del DIPE si sono detti favorevoli e possibilisti e già da subito le diramazioni delle stesse stanno elaborando una soluzione atta a permettere, nei futuri concorsi di individuare preventivamente le sedi di servizio per le quali viene bandito il concorso.

Ciò permetterà a chi volesse fare carriera, di concorrere per la sede desiderata ove la posizione organica oggetto del concorso venga preventivamente individuata. Superate alcune criticità dettate dalle norme in materia, presto si potrà assistere ad una svolta epocale in termini di partecipazione e trasparenza.

Per quanto riguarda il settore “tutele” accolta l’istanza di Libera Rappresentanza dei Militari rispetto alla discrasia a danno del personale che usufruisce di Legge 104/92 in merito all’attribuzione dei punteggi incrementali di cui alla P001.

Il Capo del DIPE ha comunicato in sede di riunione l’accettazione della variante proposta da L.R.M. e l’aggiornamento della pubblicazione in parola.

Sempre in termini “tutele”, lo Stato Maggiore Esercito conferma che si è provveduto, “su impulso di LRM con apposita pec” ad indirizzare prevista comunicazione allo Stato Maggiore Difesa al fine di rendere immediatamente “eseguibile” in modo uniforme, il dettame della Corte di Cassazione che prevede l’esenzione dai servizi notturni per il personale che accudisce il proprio familiare indipendentemente dalla estrema gravità ricondotta all’art. 3 comma 3 della Legge 104/92.

Sul Tavolo dello SME affrontata anche la discrasia “amministrativa” oggetto di apposito intervento di L.R.M. che ha investito i colleghi iscritti della Base NATO di Solbiate Olona.

Per il punto lo Stato Maggiore, nella persona del Capo, ha avviato apposita azione a tutela del personale che possa risolvere nel breve periodo la problematica emersa ed interessato le diramazioni competenti.

Ulteriori punti all’attenzione

Ulteriori punti posti all’attenzione del Capo da parte di L.R.M. e per i quali si è avviato apposito approfondimento sono stati:

  • Trattenute improprie operate da NOIPA a danno del personale;
  • Previdenza complementare ed esigenza di far partire il fondo chiuso a favore dei Militari;
  • Criteri e gestione indennità di aeronavigazione;
  • Problematiche legate alle infrastrutture.

Il Sindacato L.R.M. ha inoltre chiesto allo Stato Maggiore Esercito, di avviare al più presto le interlocuzioni atte ai lavori propedeutici riferiti alla contrattazione economico-normativa ed all’area negoziale dirigenziale stante il fatto che il Ministro la Funzione Pubblica vuol far partire i tavoli negoziali a maggio 2024 e che a questi, Libera Rappresentanza dei Militari parteciperà in rappresentanza dei propri iscritti avendo già superato la soglia di rappresentatività prevista dalla Legge 46/2022.

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!