Verso la “Fine” la disputa sul ricalcolo pensionistico Art. 54 DPR n.1092/73

Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico Sindacati e Rappresentanza

UNARMA (Associazione Sindacale Carabinieri) ha diramato un COMUNICATO STAMPA, a seguito della richiesta da parte della Corte dei Conti Centrale di Appello alle Sezioni Riunite della stessa Corte di emettere
una decisione sulla la disputa per il ricalcolo pensionistico.

(Difesa.blog) Roma, 20 novembre 2020 – Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa diramato da UNARMA (Associazione Sindacale Carabinieri):

L’antico contenzioso tra l’INPS ed il personale del Comparto difesa e sicurezza per il ricalcolo dei trattamenti di pensione è prossimo alla fine.
La Corte dei Conti Centrale di Appello ha chiesto alle Sezioni Riunite della stessa Corte di emettere una decisione alla disputa sul ricalcolo pensionistico, previsto dall’art. 54 del DPR nr. 1092/73: un ricalcolo, a volte, non riconosciuto da qualche sezione della Corte dei Conti Regionale e comunque sempre rifiutato dall’INPS.

Alla luce del fatto che tutte e tre le Sezioni della Corte dei Conti Centrale di Appello hanno emesso sentenze a favore dei ricorrenti, oggi si intravede un nuovo scenario che apre la strada ad un ricalcolo per tutti i pensionati, attuali e futuri.

In caso di auspicata decisione favorevole, potremmo porre la parola “fine” ad una battaglia portata avanti da Unarma che, da sempre, si è prodigata nel fornire consulenza ai colleghi che hanno presentato i ricorsi.

L’udienza è fissata per il 25 novembre 2020 alle ore 10,00.
Sarebbe un bel regalo di Natale per tutti quei colleghi che hanno lavorato una vita e si sono visti scippare una parte della loro pensione. (Difesa.blog)

ARTICOLI MILITARI

Fonte: UNARMA ASC – Comunicazione

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.