Sindacati militari e di polizia

Stato premia i vizi

UNARMA ASC

Sicurezza: Unarma, lo Stato premia i vizi di chi commette reati e non le Forze dell’ordine e chi rispetta le leggi.

Roma – 25 maggio – Lo Stato premia i vizi, anziché premiare la legalità e investire sulla sicurezza. “Il governo vizia chi commette reato stanziando 28,3 mln di euro per assecondare i piaceri dei criminali”. Lo dichiara in una nota Unarma, il più antico sindacato dell’Arma dei carabinieri, commentando il via libera dai ministeri di Giustizia ed Economia alla creazione delle casette dell’amore nei penitenziari.

CONSULENZA PSICOATTITUDINALE

“Lo Stato finanzia il piacere dei detenuti ma non considera il benessere dei carabinieri. E’ paradossale che non trovi le risorse per gli stipendi delle Forze dell’ordine: da mesi i carabinieri aspettano infatti gli arretrati degli stipendi e il riconoscimento degli adeguamenti stipendiali”, sottolinea Unarma, che aggiunge: “Lo Stato dovrebbe considerare il benessere anche dei tanti carabinieri e i poliziotti che lavorano in condizioni di stress, sottorganico e sottopressione perché a contatto con i detenuti: come Unarma ci aspettavamo che i fondi fossero impiegati per ristrutturare per esempio le caserme delle Forze di polizia ormai vetuste e inadatte, anziché arricchirle con effimere casette dell’amore per i rapporti sessuali”.

Fonte: UNARMA ASC

Sostieni DIFESA.blog

DIFESA.blog è sempre gratuito ed è sorretto da un gruppo di volontari. Per questo il tuo contributo è molto importante. Basta una piccola donazione. Grazie!

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *