Squadrone Eliportato

Squadrone Eliportato Carabinieri, richiesta modifica dei requisiti accesso

Sindacati e Rappresentanza

Requisiti per l’accesso ai corsi di specializzazione per addetto allo Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori Puglia, Calabria e Sicilia. Di seguito la lettera di Unarma Asc rivolta al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

In vista delle prossime pubblicazioni per i futuri corsi di specializzazione per addetto allo Squadrone Eliportato Cacciatori, questa Associazione Sindacale, portatrice di interessi diffusi e giuridicamente rilevanti, non può esimersi dall’effettuare una considerazione in merito ai criteri di partecipazione introdotti a partire dal 30° corso.

ARTICOLI MILITARI

In particolare, l’ultima interpellanza relativa al 31° corso pubblicata il 5 gennaio 2021 con Nr. 432/2-1 Add. e Reg. di prot., impone quale obbligo di partecipazione l’essere nati dopo il 25 gennaio 1986 e quindi avere al massimo 35 anni di età, oltre ad aver espletato un periodo di 4 anni presso un Comando Tenenza/Stazione.

Tali limiti comportano una elevata esclusione alla partecipazione di tutto il personale del ruolo Appuntati/Carabinieri che, al termine del corso di formazione, vengono impiegati in prima assegnazione ai reparti della Linea Mobile. Gli attuali profili di impiego tra l’altro obbligano i neo Carabinieri ad effettuare un anno di servizio presso la Linea Territoriale per poi transitare nei Reparti Mobili, dove devono rimanere per almeno 4 anni prima di poter fare il GeTra. per tornare in territoriale.

ARTICOLI MILITARI

Va da sé che un Carabiniere arruolatosi all’età di 26 anni per i civili e 28 anni per gli ex militari rischia di non poter partecipare alle selezioni perché nel frattempo si vedrebbe superare il limite di età concesso.

Alla luce di ciò, questa Associazione Sindacale, chiede il ripristino dei requisiti utilizzati fino al 29° Corso di Specializzazione, dove veniva richiesto di aver compiuto almeno due anni di servizio nel reparto di appartenenza, indistintamente se nella Territoriale o Linea Mobile, in modo da garantire una maggior partecipazione del personale interessato e ricoprire le vacanze organiche degli Squadroni Eliportati Cacciatori.

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.