8° Reggimento Marines

8° Reggimento Marines chiude i battenti per ammodernamento del corpo

Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico Estero

Il leggendario 8° reggimento di fanteria del Corpo dei Marines degli Stati Uniti ha chiuso i battenti per il progetto di ammodernamento.


Giovedì scorso il Corpo dei Marines ha chiuso uno dei suoi leggendari reggimenti di fanteria, l’8° Reggimento Marines.

ARTICOLI MILITARI

Fu fondato il 9 ottobre 1917 a Quantico, in Virginia, come parte della costruzione della nazione fino alla prima guerra mondiale.

Il comandante generale del Corpo dei Marines David Berger ha pubblicato il suo piano di progettazione delle forze all’inizio del 2020, che includeva una riduzione totale delle forze di 12.000 Marines entro il 2030, l’eliminazione di tutti i battaglioni di carri armati e il “disinvestimento” di tre battaglioni di fanteria e un quartier generale del reggimento.

Le riduzioni hanno lo scopo di raccogliere più soldi per nuovi investimenti, come missili a lungo raggio e ricognizione corazzata leggera, che prepareranno meglio il Corpo dei Marines per il futuro campo di battaglia.

I tagli al personale e la chiusura di alcune caserme garantirà maggiori investimenti tecnologici, ma soprattutto migliori equipaggiamenti per il personale, nella visione di Berger. Minor numero maggiore efficienza ha detto a novembre il portavoce dei Marine Maj.

Redazione DifesaBlog

ARTICOLI MILITARI
Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.